Cuocere, dalla scoperta del fuoco ai giorni nostri

Questo volume, edito da Slow Food,  ripercorre un viaggio approfondito nel vasto mondo della cottura, dal principio della loro storia all'evoluzione delle varie tecniche.

150

Cuocere. Dalla scoperta del fuoco ai giorni nostri” nasce da alcune semplici domande: perché cuciniamo in un certo modo? È corretto cuocere in quella pentola? Esiste un modo migliore di farlo?

All’interno di questo volume, edito recentemente da Slow Food, troverete spiegazioni, suggerimenti, qualche aneddoto e un po’ di storie di cibo.

Per un cibo più buono

Brasare, friggere, bollire, cuocere sulla brace, in una busta sottovuoto o scavando in una fossa nel terreno. Dalla scoperta del fuoco in poi l’uomo ha inventato decine di modalità per rendere il proprio cibo più buono e più digeribile.

Ripercorrendo la storia della cottura, l’autore Eugenio Signoroni descrive le diverse tecniche usate da cuochi di tutto il mondo, la loro origine, l’evoluzione e i principi scientifici che consentono di ottenere un buon risultato.

 

Non solo i metodi di cottura più comuni, ma anche quelli di cultura gastronomiche lontane e tradizionali, cercando di rispondere ad alcune questioni importanti: materiali diversi danno risultati diversi? E le fonti di calore? Le temperature?

Un manuale per gli appassionati di cucina, curiosi di sperimentare e capire le basi scientifiche di ogni tipo di cottura.

Eugenio Signoroni

Sogna di fare il cuoco, ma poi dirotta la sua passione per la cucina verso la parola scritta. Si laurea presso l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo (CN) ed è curatore di Osterie d’Italia e Birre d’Italia. Collabora con La Repubblica per le tematiche che riguardano la gastronomia.

 

Cuocere. Dalla scoperta del fuoco ai giorni nostri

Eugenio Signoroni

320 pagine, illustrazioni a colori. 18 euro

Slow Food Editore | collana Manuali Slow

 

www.slowfoodeditore.it