Tutti a Bomporto per la rassegna “Terre di Vite” 2023

Villa Cavazza, magnifica residenza modenese, ospita la XII edizione di un’originale rassegna enologica con i vini che si intrecciano con le storie di 100 vignaioli italiani.

317

La rassegna “Terre di Vite” ritorna nel periodo autunnale (21 e 22 Ottobre 2023) nella prestigiosa location di Villa Cavazza a Bomporto (MO) con i vini e le storie di più di cento vignaioli provenienti da ogni angolo d’Italia, i seminari e le degustazioni guidate, i laboratori del gusto, le esposizioni, la musica e i food truck.

La Terra del Lambrusco

Qui, nella zona di produzione del Lambrusco di Sorbara, Terre di Vite rimane un appuntamento unico nel suo genere, irrinunciabile per gli appassionati di vino e, soprattutto, per chi pensa che il vino sia ben altro che una semplice bevanda.

Non è un caso, infatti, se il cartellone di questa dodicesima edizione si preannuncia più ricco e articolato che mai: “Ogni vino di territorio, come quelli che noi presentiamo al pubblico da anni porta con sé una storia – spiega Barbara Brandoli, ideatrice della manifestazione – nel senso che è testimone di molte cose, cambiamenti culturali inclusi”.

Largo ai giovani produttori

Anche quest’anno Villa Cavazza ospiterà, accanto a nomi prestigiosi della viticoltura nazionale, produttori giovani e poco conosciuti dal grande pubblico, selezionati in base a criteri qualitativi ed etici. Come di consueto viene riservata un’attenzione particolare alle produzioni locali. Quest’anno poi un particolare impegno è stato rivolto ai produttori della Romagna, pesantemente colpiti dalla recente alluvione, che hanno potuto godere di accesso gratuito, come espositori.

La novità dei Laboratori del Gusto

Novità di quest’edizione saranno “I Laboratori del Gusto”: non solo aree tematiche sull’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena e sul Parmigiano Reggiano a cura dei consorzi storici, ma veri e propri laboratori, dove i visitatori potranno assaggiare i vini abbinati a specialità culinarie come Prosciutto crudo di Modena, salumi misti emiliani, formaggi di montagna ecc. comodamente seduti, ascoltando i racconti dei vignaioli e dei produttori di cibo, in un’apposita sala della villa allestita per l’occasione.

Il Tema del Paesaggio

Il tema portante di questa edizione sarà quello de “Il Paesaggio” inteso come patrimonio da preservare. La vite si fonde nel Paesaggio come architettura naturale, come esperienza e resilienza, la stessa che ritroviamo nella bottiglia di vino che rispecchia a pieno questa filosofia.

 

Luogo: Villa Cavazza, via Gorghetto 92/100 Bomporto (MO)

Orari: Sabato 21 Ottobre 11.00 – 20.00

Domenica 22 Ottobre 11.00 – 19.00

Programma completo e lista vignaioli su www.terredivite.it

Lamberto Mazzotti