Bel e Cot, un tesoro gastronomico… con tante piacevoli sorprese!

Nell’ambito della Fira di Sett Dulur, il Comune di Russi organizza un incontro dedicato al bel e cot, nobile insaccato romagnolo.

172

Nell’ambito della popolare e antica Fira di Sett Dulur, il Comune di Russi organizza    giovedì 14 settembre, alle ore 18.30, presso la Biblioteca comunale (via Godo Vecchia, 10) un incontro dedicato al bel e cot, nobile insaccato russiano, in collaborazione con CheftoChef Emilia Romagna Cuochi, Pro Loco Russi e Tenuta Uccellina. Il programma della serata, ideata dal giornalista Lamberto Mazzotti,  prevede una serie di qualificati interventi con un solo protagonista: il tanto amato bel e cot.

Il Re degli insaccati romagnoli

Si discuterà delle numerose sfaccettature di questa specialità gastronomica, della sua origine e delle modalità di preparazione, delle ricette più gustose, ma anche originali, e delle sue prospettive di promozione e crescita. In particolare, l’amministrazione russiana è impegnata a ottimizzare ed allargarne il consumo nel corso dell’anno, utilizzandolo come ingrediente versatile, sia nell’alta ristorazione, che nella moderna cucina di strada, in abbinamento alla piadina e ad altri ingredienti tipicamente romagnoli.

La degustazione di bel e cot con la canena

A seguire, degustazione di bel e cot, offerto dalle macellerie “E Mazler” e “Cappelli Riziero” insieme all’assaggio di un’altra eccellenza enologica russiana: la canena della Tenuta Uccellina.

L’ingresso è gratuito.

Lamberto Mazzotti