Oggi tutti in Cucina con il Sale dolce di Cervia

La storia pluricentenaria delle saline di Cervia viene ripercorsa ed esaltata in chiave gastronomica da 13 grandi chef  che nel volume di Letizia Magnani si mettono “al servizio” del  famoso sale dolce.

811
????????????????????????????????????

In Cucina con il Sale dolce di Cervia“ di Letizia Magnani è un racconto per immagini, emozioni, storie e sapori di quella che è la tradizione della cucina italiana con al centro un grande protagonista, quale il Sale dolce di Cervia.

Un percorso gastronomico che inizia da molto lontano e oggi viene riletto con gli occhi di 13 grandi cuochi, che sanno unire sapienza, creatività, tecnica e cuore in cucina, con risultati da stella Michelin.

Da Artusi ai cuochi romagnoli

Dalla responsabile dei corsi di cucina di Casa Artusi, Carla Brigliadori, che mostra la ricetta della piadina e svela qualche segreto di Pellegrino Artusi, l’uomo senza il quale non esisterebbe una tradizione culinaria nazionale; ad altri 12 cuochi, a ognuno dei quali sono state chieste tre ricette: una con il Sale dolce di Cervia, una con uno dei Sali aromatici (prodotti sempre dalle Saline di Cerva) e una ricetta con la Mattonella dello chef al Sale dolce di Cervia, una sorta di pietra ollare naturale, che cucina con gusto.

Il libro di Minerva Edizioni rappresenta un viaggio di grande suggestione per scoprire gli usi emozionanti ed originali del Sale dolce di Cervia, anche grazie alle belle immagini di Mauro Foli, fotografo professionista, nonché cervese doc. Egli collabora con riviste di primo piano nell’ambito della moda, del food e dell’architettura. Sue foto sono state esposte in molti paesi del mondo, dal Giappone, al Venezuela, passando per il Brasile.

Letizia Magnani è da alcuni anni la responsabile della comunicazione del Parco della Salina di Cervia. Giornalista e scrittrice, si occupa di comunicazione enogastronomica, di turismo e di marketing territoriale.

In Cucina con il Sale dolce di Cervia

di Letizia Magnani

Minerva Edizioni

pag. 160 – f.to 24 x 17 cm

www.minervaedizioni.com

Lamberto Mazzotti