Buone indicazioni dalla Campagna 2020 delle Zucchine

Buona la qualità e soddisfacente la domanda di mercato: l’ OP Verde Intesa di Goito (MN) traccia un primo bilancio sull'andamento della domanda di zucchine chiare e scure.

52

“Buona qualità e buon andamento della domanda di mercato per le zucchine della campagna 2020”. Questo in sintesi è quanto dichiarato da Paolo Segalla, responsabile dell’Ufficio agronomico di Verde Intesa, l’organizzazione dei produttori agricoli, con sede a Goito (MN).

“La coltivazione delle zucchine – prosegue Segalla – impegna numerosi soci in Nord Italia, tra Piemonte Lombardia e Veneto con oltre 60 ettari a pieno campo, e 20 ettari in Sicilia con impianti di zucchine chiare e scure. Verde Intesa ha inoltre in essere una collaborazione con una importante OP del Centro Italia, per le produzioni autunnali e primaverili.

“L’anno 2020 – conclude Segalla – si sta mostrando positivo per le zucchine. Più in particolare, i margini per i produttori sono stati positivi a inizio stagione, poi a fine luglio – inizio agosto il mercato era saturo per un eccesso di offerta di prodotto, e in seguito la situazione si è via via alleggerita, i margini sono tornati ad essere molto positivi in settembre-ottobre, quando il flusso commerciale si è stabilizzato e l’andamento è proseguito con regolarità. La qualità è alta, senza particolari attacchi di parassiti o virus, quindi il prodotto si presenta molto buono. Una fioritura particolarmente intensa nei mesi di giugno e luglio ha assicurato la produzione e la vendita di consistenti partite di “fiori di zucca” (fiori maschili di zucchina), molto richieste e ben remunerate dal mercato”.

Verde Intesa offre anche zucchine scure da agricoltura biologica, coltivate da aziende socie, che il mercato accoglie positivamente.

Il mercato di riferimento di Verde Intesa rimane la grande distribuzione, con programmi commerciali precisi, così da garantirsi ritiri assicurati.

 

I numeri della campagna 2020 delle zucchine

Nel 2020 la produzione si sta confermando soddisfacente con rese che variano tra i 350 e i 400 quintali/ha; il prodotto viene raccolto con macchina agevolatrice e per calibro 14/21, sia per le zucchine chiare senza fiore, prodotte nel Nord Ovest, e quelle scure prodotte in estate in tutto il Nord Italia.

In Italia, infatti, vengono coltivate diverse varietà di zucchine, ma per semplificare si possono raggruppare in chiare (ad esempio var. ortano, romanesca) e scure (ad esempio var. mylos). Esse si differenziano tra loro per colore, forma, ma anche per gusto e proprietà nutritive.

A seconda poi della zona di produzione e quindi del diverso clima, il periodo di produzione cambia significativamente: nel nord Italia per esempio la produzione è da maggio a ottobre a pieno campo, in Centro Italia poi si copre ottobre – giugno, mentre in Sicilia, grazie agli impianti sotto serra, abbiamo le zucchine anche nei mesi invernali da novembre a marzo.

www.verdeintesa.it