“La mia antica cucina italiana” secondo Mimi Thorisson

In questo bel volume illustrato, la scrittrice francese racconta la nuova avvincente avventura "on the road" per soddisfare la curiosità e la passione per la cucina italiana.

131
Ravioli di Zucca.

L’Italia, per Mimi Thorisson, ha sempre avuto l’effetto ammaliante del canto di una sirena per un marinaio. Insieme al marito Oddur e ai figli l’ha percorsa da nord a sud, lasciandosi affascinare dai suoi colori, dalla sua terra generosa e dal calore dei suoi abitanti. È per questo che ha deciso di lasciare temporaneamente il suo castello nel Medoc per trasferirsi, insieme alla sua numerosa famiglia, a Torino per poter guardare più da vicino una realtà che da sempre sogna di vivere. Qui è nato il suo progetto editoriale: “La mia antica cucina italiana”, un libro, edito da Guido Tommasi Editore, nel quale Mimi condivide cento semplici ricette che raccontano la cucina italiana nelle sue diverse peculiarità territoriali.

 

Dal Veneto fino alla Campania

Mimi si immerge nelle diverse cucine regionali (dal Veneto all’Umbria, fino alla Campania e oltre), condividendo ricette semplici e autentiche, che traggono ispirazione dalla passione dei produttori locali e dal ricco patrimonio alimentare italiano. La scrittrice afferma che “c’è qualcosa di magico in cucina, ma in quella italiana si crea la vera alchimia” e lo dimostra attraverso piatti come il ragù sardo con le tagliatelle allo zafferano, i cui fili di pasta sembrano decorati come collane d’oro, o gli eleganti fiori di zucca ripieni, che illuminano la tavola come lucciole, o ancora un nobile brasato, cotto per ore in un Barolo di qualità. Che si tratti di una gustosa cacio e pepe o di una mattonella al limone con i pistacchi, queste ricette sono tradizionali, senza tempo e chic o, in altre parole, perfettamente italiane.

Il cibo è storia e cultura

Ogni regione propone i suoi piatti, ognuno dei quali ha una propria storia. La storia di una nazione è una storia di cibo. E ora, nel modo più diretto e attraverso questo libro, ne facciamo parte. È un po’ la storia di Mimi, o meglio, quella della sua famiglia assieme al cibo italiano che hanno sempre cucinato e sempre amato. In definitiva, le pagine del volume racchiudono “il meglio” delle ricette tratte dai loro sogni culinari, che spaziano dai tesori regionali, intrisi di tradizione, alle versioni più innovative di ciò che può essere il cibo italiano, se eseguito con stile, passione e un tocco di modernità.

Spaghetti alla Carbonara.

Mangiare per vivere o vivere per mangiare?

Che si tratti di mangiare per vivere o di vivere per mangiare, qui non c’è differenza. II cibo è veramente il tessuto della vita, la fibra del piacere e della passione, oltre che un’umile necessità e la più alta forma di onore.

Dopo il successo di “French Country Cooking”, Mimi Thorisson, una delle food writer più seguite al mondo, consegna ora ai lettori il ritratto di un’Italia con le sue ricette classiche e intramontabili, raccontate nelle loro infinite specificità regionali ed esaltate dagli scatti originali di Oddur Thorisson.

Le foto dell’articolo sono di Oddur Thorisson e sono tratte dal volume.

 

La mia Antica Cucina Italiana di Mimi Thorisson

Guido Tommasi Editore

21×26 cm – 304 pagine

 

 

www.guidotommasi.it

 

Lamberto Mazzotti